Close

16 Settembre 2019

Frequentare l’università o un master post-laurea richiede un dispendio di denaro di non poco conto. Per far fronte a tutte queste spese i vari istituti bancari hanno creato un forma di finanziamento adatta proprio a tale categoria di richiedenti, vale a dire il prestito per studenti.

Possono fare richiesta di tale forma di finanziamento tutti gli studenti che hanno un’età compresa tra i 18 e i 35 anni. Esso può essere utilizzato per far fronte ad ogni forma di spesa connessa con l’istruzione universitaria e non: acquisto di un pc, libri scolastici, ecc..


Le forme attraverso le quali viene concesso il prestito per studenti sono:

  • prestito personale, prestito non finalizzato e concesso senza l’intervento di un intermediario;
  • prestito d’onore, ideato soprattutto per coloro che non sono occupati e che vogliono dare vita ad un’iniziativa imprenditoriale;
  • prestito fiduciario, la cui erogazione avviene attraverso cambiali e assegni circolari. Vi possono accedere anche gli studenti che si siano distinti per particolari qualità accademiche;
  • iniziativa governativa “Diamogli credito”, attraverso la quale è possibile ottenere fino ad un importo massimo di 6.000 euro per partecipare a Master, al progetto ERASMUS, ecc..

Nelle pagine del sito troverete dettagli aggiuntivi su queste forme di prestito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *